EUROPROGETTAZIONE

EUROPROGETTAZIONE

pubblicato in: Aziende, P.A. | 0

Corso Intensivo di Euro-Progettazione 

ll Corso di Euro-Progettazione è rivolto a liberi professionisti, studenti universitari, imprenditori, dirigenti e funzionari della PA, operatori di organizzazioni no profit, università, agenzie di consulenza, associazioni e in generale a quanti intendano migliorare le proprie competenze in tema di finanziamenti comunitari, ricerca fondi e progettazione/gestione interventi.

 

PERCHÉ PARTECIPARE

  • La partecipazione a un progetto formativo mirato all’approfondimento delle
    tematiche connesse alla progettazione comunitaria rappresenta una
    valorizzazione del proprio percorso di studi e un sicuro valore aggiunto
    per coloro i quali intendano arricchire la propria esperienza professionale. L’euro-progettazione è una competenza trasversale fortemente richiesta sia dal settore pubblico che da quello privato; le tecniche illustrate nell’ambito del corso (richieste dalla Commissione Europea), sperimentate durante i workshop e le simulazioni, incrementano le opportunità di accesso ai finanziamenti europei e la realizzazione di
    Progetti di successo.
  • La dotazione di fondi europei ancora disponibile e le numerose tipologie di finanziamento esistenti costituiscono un’opportunità unica per innestare processi di sviluppo economico-sociale.

La strategia Europa 2020 prevede nuove importanti opportunità per le Regioni europee; anticipare gli scenari che caratterizzeranno il periodo 2014-2020 facilita l’accesso ai nuovi fondi europei.

Obiettivi

Il corso mira ad analizzare ed approfondire le necessarie conoscenze per cogliere le opportunità di sviluppo previste nella Programmazione Comunitaria 2007/2013 e dai Fondi Comunitari a gestione diretta dell’unione Europea, permettendo ai partecipanti di acquisire:

  • una buona conoscenza del sistema delle risorse comunitarie;
  • conoscere le politiche e il diritto comunitario;
  • perfezionare le tecniche di progettazione comunitaria, di gestione amministrativa per la gestione e rendicontazione dei progetti sulla base della metodologia di lavoro validata dalla Commissione europea;
  • sviluppare una vera e propria cultura di networking

Particolare attenzione sarà riservata:

  • alle modalità operative per proporsi nel mercato del lavoro;
  • all’identificazione della matrice di finanziabilità quale strumento strategico per ottimizzare i tempi e le modalità di ricerca delle fonti di finanziamento, fondamentale per un utilizzo integrato dei numerosi fondi esistenti;
  • alla Gestione del Ciclo del Progetto (GCP), un approccio integrato che garantisce una maggiore efficacia nella gestione di progetti e programmi durante le diverse fasi del loro ciclo ed al Quadro Logico (Logical Framework) che permette la corretta definizione di obiettivi, risultati e attività di un progetto;
  • alle prospettive dei principali Programmi
    europei a gestione diretta 2014-2020;

Contenuti

I MODULO

4 Maggio – ore 10.30-13.30 – 14.00-18.00

Le opportunità di finanziamento dell’Unione Europea

Le istituzioni europee e l’azione di lobby; il Trattato di Lisbona; il bilancio UE; i Fondi Strutturali 2007-2013, i Programmi di Cooperazione territoriale e il Programma IPA Adriatico; i principali Programmi a gestione diretta; i Programmi per il periodo 2014-2020

II MODULO

5 Maggio – ore 9.00-13.00

Le basi dell’euro-progettazione

Il Project Cycle Management e il Logical Framework; fase di analisi e di indentificazione.

III MODULO

11 Maggio – ore 10.30-13.30 – 14.30-18.00

Dal Project design al Proposal management

La definizione di Progetto; l’euro-progettista ed il mercato del lavoro (approccio, opportunità e criticità del sistema); la Matrice di finanziabilità; le fasi dell’euro-progettazione; la definizione del piano di lavoro; l’application form e l’indice di progetto.

IV MODULO

12 Maggio – ore 9.00-13.00

Dal Proposal Management al Project Management

La presentazione della proposta: consigli pratici; la valutazione e il monitoraggio del progetto; il budget di progetto

V MODULO

18 Maggio – ore 10.30-13.30 – 14.30-18.30

Project Management:

La ripartizione dei compiti e delle responsabilità; aspetti amministrativi e procedurali legati ai progetti europei; aspetti contrattuali e negoziali

Illustrazione progetti finanziati mediante l’analisi del formulario.

Laboratorio Bando Europeo

Suddivisione dell’aula in gruppi di lavoro con il compito di elaborare, sotto la supervisione del docente, una proposta progettuale semplice (linee guida e formulario)

VI MODULO

19 Maggio – ore 9.00-13.00

Laboratorio Bando Europeo

Valutazione in plenaria dei punti di forza e di debolezza dei project work.

La Strategia Europa 2020

Durata

Il corso prevede una durata di 32 ore.

Sede

Il corso si svolgerà presso la nostra sede, a Pescara, in Viale V. Colonna, 97, Palazzo Risorgimento.

Metodologia Didattica

Lo stile didattico e i metodi utilizzati saranno orientati alla massima integrazione tra contributi teorici e situazioni attive. L’uso di esercitazioni, simulazioni è pensato con lo scopo di creare situazioni d’aula che favoriscano un apprendimento di facile e immediata trasferibilità nel proprio contesto lavorativo. Per particolari approfondimenti sarà prevista una sezione di Domande & Risposte al termine della giornata formativa, di 30 minuti circa.

Docente

Il Docente selezionato per il presente progetto è laureato in Giurisprudenza, è ha conseguito molteplici specializzazioni nel settore dell’internazionalizzazione, della progettazione e della gestione di progetti a valere su finanziamenti della Comunità europea. Dal 2007 è docente e coordinatore in corsi di formazione sulle tematiche dell’Euro – Progettazione.